I vini

Una scommessa di amore e di passione per il vino e la sua antica cultura, ha dato nuova vita all’Azienda Agricola La Mondianese. L’antico podere ottocentesco rinnovatoe la modernissima cantina per la vinificazione e l’invecchiamento, dominano oltre i quindici ettari di vigneti adagiati dolcemente tra le colline di Montemagno e di Castagnole Monferrato, in una delle migliori zone vinicole del Piemonte.

È la patria del Grignolino e del Ruchè i cui vitigni qui ricevono in regalo dal sole e dalla terra caratteristiche organolettiche uniche e preziose, così come avviene per le vigne del Barbera che La Mondianese ha voluto fossero anche ad Agliano d’Asti, culla di questo nobile vino.

Ruchè di Castagnole Monferrato

D.O.C.G.

Varietà: Ruchè.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarea a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 55-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da inizio settembre.
Vinificazione: In acciaio.
Affinamento/Stoccaggio: In acciaio
Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5% vol.
Colore: rosso rubino intenso con riflessi violacei , tendenti al granato dopo alcuni anni di affinamento in bottiglia.
Profumo:. intenso, persistente, sentori tipici di petali di rosa e frutti di bosco in confettura.
Sapore: caldo al palato, armonico, di corpo ed equilibrio con leggera componente tannica.
Temperatura di degustazione: 18 – 20°C.
Abbinamenti : buona affinità con i formaggi stagionati ed erborinati e con primi piatti di pasta all’uovo ripiena come gli agnolotti. Si adatta ad  ccompagnare le carni rosse, sia a lunga cottura, che al forno, come gli arrosti. Si abbina anche con carni bianche in preparazioni particolarmente  trutturate o speziate, come al curry o alla senape. Ottimo servito con pasticceria secca, o utilizzato come vino da meditazione.
download-pdf
la-mondianese-ruche-tappo-arancione
la-mondianese-ruche-tappo-arancione

Ruchè di Castagnole Monferrato

D.O.C.G.

Varietà: Ruchè.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarea a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 55-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da inizio settembre.
Vinificazione: In acciaio.
Affinamento/Stoccaggio: In acciaio
Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5% vol.
Colore: rosso rubino intenso con riflessi violacei , tendenti al granato dopo alcuni anni di affinamento in bottiglia.
Profumo:. intenso, persistente, sentori tipici di petali di rosa e frutti di bosco in confettura.
Sapore: caldo al palato, armonico, di corpo ed equilibrio con leggera componente tannica.
Temperatura di degustazione: 18 – 20°C.
Abbinamenti : buona affinità con i formaggi stagionati ed erborinati e con primi piatti di pasta all’uovo ripiena come gli agnolotti. Si adatta ad accompagnare le carni rosse, sia a lunga cottura, che al forno, come gli arrosti. Si abbina anche con carni bianche in preparazioni particolarmente strutturate o speziate, come al curry o alla senape. Ottimo servito con pasticceria secca, o utilizzato come vino da meditazione.

 

download-pdf

la-mondianese-grignolino-ruche

Ruchè di Castagnole Monferrato

D.O.C.G.

Selezione Speciale

Varietà: Ruchè.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarea a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 55-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da inizio settembre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio: In acciaio.
Affinamento: 6-8 mesi in barrique usate.
Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5% vol.
Colore: Rosso rubino e brillante.
Profumo: Intenso, con sentori di fiori e frutta fresca. Ricco di note speziate dopo l’affinamento.
Sapore: Armonico, giustamente alcolico, leggermente tannico, di bassà acidità, lunga persistenza con note di mandorla e liquirizia sul finire.
Temperatura di degustazione: 18 – 20°C.
Abbinamenti: Ottimo abbinato al tartufo, ad antipasti caldi e primi a base di formaggi, erbette, carne e pesce, con salse mediterranee e speziate.
Da provare: Robiola d’Alba o di Roccaverano ben matura aggraziata con un cucchiaino di mostarda, un pezzetto di pane casereccio. Con fonduta, ravioli o agnolotti e con tutti i formaggi ben saporiti.

download-pdf

la-mondianese-grignolino-ruche

Ruchè di Castagnole Monferrato

D.O.C.G.

Selezione Speciale

Varietà: Ruchè.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarea a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 55-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da inizio settembre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio: In acciaio.
Affinamento: 6-8 mesi in barrique usate.
Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5% vol.
Colore: Rosso rubino e brillante.
Profumo: Intenso, con sentori di fiori e frutta fresca. Ricco di note speziate dopo l’affinamento.
Sapore: Armonico, giustamente alcolico, leggermente tannico, di bassà acidità, lunga persistenza con note di mandorla e liquirizia sul finire.
Temperatura di degustazione: 18 – 20°C.
Abbinamenti: Ottimo abbinato al tartufo, ad antipasti caldi e primi a base di formaggi, erbette, carne e pesce, con salse mediterranee e speziate.
Da provare: Robiola d’Alba o di Roccaverano ben matura aggraziata con un cucchiaino di mostarda, un pezzetto di pane casereccio. Con fonduta, ravioli o agnolotti e con tutti i formaggi ben saporiti.

download-pdf

Grignolino d’Asti

D.O.C.

Varietà: Grignolino in purezza.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarei a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 70-80 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da metà settembre a metà ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In acciaio.
Gradazione alcolica: 12,5 – 13,5% vol.
Colore: Rosso Rubino di media intensità.
Profumo: Netto, delicato.
Sapore: Asciutto, mediamente alcolico, armonico con leggera nota tannica.
Temperatura di degustazione: 16-18°C.
Abbinamenti: Ottimo anche per accompagnare cibi grassi, la sua tannicità “pulisce” la bocca, perciò è ottimo con salumi, cacciagione e formaggi a pasta molle.

download-pdf

la-mondianese-grignolino-asti-doc
la-mondianese-grignolino-asti-doc

Grignolino d’Asti

D.O.C.

Varietà: Grignolino in purezza.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarei a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 70-80 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da metà settembre a metà ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In acciaio.
Gradazione alcolica: 12,5 – 13,5% vol.
Colore: Rosso Rubino di media intensità.
Profumo: Netto, delicato.
Sapore: Asciutto, mediamente alcolico, armonico con leggera nota tannica.
Temperatura di degustazione: 16-18°C.
Abbinamenti: Ottimo anche per accompagnare cibi grassi, la sua tannicità “pulisce” la bocca, perciò è ottimo con salumi, cacciagione e formaggi a pasta molle.

download-pdf

la-mondianese-brabera-asti-doc

Barbera d’Asti

D.O.C.G.

Varietà: Barbera.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria, calcarei-argillosi.
Produzione per ettaro: 60-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Dal 10 settembre al 10 ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In acciaio.
Gradazione alcolica: 13 – 13,5% vol.
Colore: Rosso rubino intenso con riflessi violacei.
Profumo: Ricco e fruttato.
Sapore: Di buona struttura ed acidità, piacevole, mediamente alcolico e con leggera nota di frutta matura.
Temperatura di degustazione: 18-20°C.
Abbinamenti: Si accompagna molto bene ad antipasti caldi, salumi, primi di carne, formaggi molli e semiduri, carni bianche ed arrosti.

download-pdf

la-mondianese-brabera-asti-doc

Barbera d’Asti

D.O.C.G.

Varietà: Barbera.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria, calcarei-argillosi.
Produzione per ettaro: 60-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Dal 10 settembre al 10 ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In acciaio.
Gradazione alcolica: 13 – 13,5% vol.
Colore: Rosso rubino intenso con riflessi violacei.
Profumo: Ricco e fruttato.
Sapore: Di buona struttura ed acidità, piacevole, mediamente alcolico e con leggera nota di frutta matura.
Temperatura di degustazione: 18-20°C.
Abbinamenti: Si accompagna molto bene ad antipasti caldi, salumi, primi di carne, formaggi molli e semiduri, carni bianche ed arrosti.

download-pdf

Barbera d’Asti Superiore

D.O.C.G.

Varietà: Barbera.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Agliano-San Rocco.
Suolo: Calcareo-argilloso di medio impasto.
Produzione per ettaro: 60-80 q.
Piante per ettaro: 5500.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da metà a fine ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio: In acciaio.
Affinamento: Da 16 a 28 mesi in legno e poi nuovamente in acciaio per altri 3 mesi prima dell’imbottigliamento.
Gradazione alcolica: 14 – 14,5% vol.
Colore: Rosso rubino con riflessi granati.
Profumo: Caldo ed asciutto con sentori di frutta matura.
Sapore: Asciutto, alcolico e giustamente acido, equilibrato e ricco, tannini morbidi che ne aumentano la persistenza.
Temperatura di degustazione: 18°C.
Abbinamenti: Particolarmente adatto per la gran parte delle portate della cucina tradizionale italiana, come piatti di carni rosse, arrosti, cacciagione e formaggi maturi.
Da provare: In Piemonte è il vino per eccellenza che accompagna la Bagna Càuda.

download-pdf

la-mondianese-brabera-asti-superiore-docg
la-mondianese-brabera-asti-superiore-docg

Barbera d’Asti Superiore

D.O.C.G.

Varietà: Barbera.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Agliano-San Rocco.
Suolo: Calcareo-argilloso di medio impasto.
Produzione per ettaro: 60-80 q.
Piante per ettaro: 5500.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Da metà a fine ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio: In acciaio.
Affinamento: Da 16 a 28 mesi in legno e poi nuovamente in acciaio per altri 3 mesi prima dell’imbottigliamento.
Gradazione alcolica: 14 – 14,5% vol.
Colore: Rosso rubino con riflessi granati.
Profumo: Caldo ed asciutto con sentori di frutta matura.
Sapore: Asciutto, alcolico e giustamente acido, equilibrato e ricco, tannini morbidi che ne aumentano la persistenza.
Temperatura di degustazione: 18°C.
Abbinamenti: Particolarmente adatto per la gran parte delle portate della cucina tradizionale italiana, come piatti di carni rosse, arrosti, cacciagione e formaggi maturi.
Da provare: In Piemonte è il vino per eccellenza che accompagna la Bagna Càuda.

download-pdf

la-mondianese-noah

Monferrato Rosso

D.O.C. “Noah”

Varietà: Dall’assemblaggio di Cabernet Sauvignon, Syraz e Merlot con Barbera o Ruchè a seconda delle annate.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarea a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 40-80 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Dal 10-20 ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In acciaio.
Affinamento: Da 18 a 30 mesi in legno e 3 mesi (almeno) in bottiglia.
Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5% vol.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Vellutato ed avvolgente con sentori di frutti di bosco e spezie.
Sapore: Pieno ed armonico, caldo e rotondo, di buona struttura,
in pieno equilibrio tra morbidezza e tannini.
Temperatura di degustazione: 18°C.
Abbinamenti: Si abbina in modo egregio a piatti conditi di pasta
e di riso, carni rosse speziate e zuppe piccanti.

download-pdf

la-mondianese-noah

Monferrato Rosso

D.O.C. “Noah”

Varietà: Dall’assemblaggio di Cabernet Sauvignon, Syraz e Merlot con Barbera o Ruchè a seconda delle annate.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria marina, calcarea a tessitura franco-limosa.
Produzione per ettaro: 40-80 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Dal 10-20 ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In acciaio.
Affinamento: Da 18 a 30 mesi in legno e 3 mesi (almeno) in bottiglia.
Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5% vol.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Vellutato ed avvolgente con sentori di frutti di bosco e spezie.
Sapore: Pieno ed armonico, caldo e rotondo, di buona struttura,
in pieno equilibrio tra morbidezza e tannini.
Temperatura di degustazione: 18°C.
Abbinamenti: Si abbina in modo egregio a piatti conditi di pasta
e di riso, carni rosse speziate e zuppe piccanti.

download-pdf

la-mondianese-assorosso

Monferrato Rosso

D.O.C. “Assorosso”

Varietà: Merlot, Cabernet S. e Syrah
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria, calcarei-argillosi.
Produzione per ettaro: 60-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Dal 10 settembre al 10 ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In botti di Rovere per 12 mesi ad affinare, poi per altri 10 mesi in acciaio.
Gradazione alcolica: 12,5% – 13,5% vol.
Colore: Rosso rubino con riflessi granati.
Profumo: Ricco e fruttato.
Sapore: Di buona struttura fresco ed armonico, con sentori di frutta e spezie.
Temperatura di degustazione: 18-20°C.
Abbinamenti: Si accompagna molto bene ad antipasti caldi, salumi, primi di carne, formaggi molli e semiduri, carni bianche ed arrosti.

download-pdf

la-mondianese-assorosso

Monferrato Rosso

D.O.C. “Assorosso”

Varietà: Merlot, Cabernet S. e Syrah
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Di origine sedimentaria, calcarei-argillosi.
Produzione per ettaro: 60-85 q.
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: Dal 10 settembre al 10 ottobre.
Vinificazione: In acciaio.
Stoccaggio/affinamento: In botti di Rovere per 12 mesi ad affinare, poi per altri 10 mesi in acciaio.
Gradazione alcolica: 12,5% – 13,5% vol.
Colore: Rosso rubino con riflessi granati.
Profumo: Ricco e fruttato.
Sapore: Di buona struttura fresco ed armonico, con sentori di frutta e spezie.
Temperatura di degustazione: 18-20°C.
Abbinamenti: Si accompagna molto bene ad antipasti caldi, salumi, primi di carne, formaggi molli e semiduri, carni bianche ed arrosti.

download-pdf

Monferrato Bianco

D.O.C. “Assobianco”

Varietà: Riesling, Sauvignon blanc e Timorasso.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Calcareo-argilloso.
Produzione per ettaro: 50 q/ht
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: A fine Agosto
Vinificazione: Uve pressate e fermentate a freddo
Stoccaggio/affinamento: maturazione in vasche di acciaio inox e successivamente in bottiglia.
Gradazione alcolica: 12,5% – 13,5% vol.
Colore: Giallo paglierino, cristallino.
Profumo: Spiccatamente fresco e fruttato.
Sapore: Minerale , con sensazioni al palato di banane e mela ed allo stesso tempo morbido ed elegante
Temperatura di degustazione: 10-11°C.
Abbinamenti: Si abbina a piatti di pesce e di carne bianca

download-pdf

la-mondianese-assobianco-chiaro
la-mondianese-assobianco-chiaro

Monferrato Bianco

D.O.C. “Assobianco”

Varietà: Riesling, Sauvignon blanc e Timorasso.
Collocazione dei Vigneti: I vigneti sono collocati in una zona collinare in una splendida posizione nel comune di Montemagno.
Suolo: Calcareo-argilloso.
Produzione per ettaro: 50 q/ht
Piante per ettaro: 5000.
Sistema di allevamento: A spalliera con potatura gujot.
Inizio vendemmia: A fine Agosto
Vinificazione: Uve pressate e fermentate a freddo
Stoccaggio/affinamento: maturazione in vasche di acciaio inox e successivamente in bottiglia.
Gradazione alcolica: 12,5% – 13,5% vol.
Colore: Giallo paglierino, cristallino.
Profumo: Spiccatamente fresco e fruttato.
Sapore: Minerale , con sensazioni al palato di banane e mela ed allo stesso tempo morbido ed elegante
Temperatura di degustazione: 10-11°C.
Abbinamenti: Si abbina a piatti di pesce e di carne bianca

download-pdf

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...

Amore per il vino